lunedì, giugno 18

Eli Roth dichiarazioni su Pirateria Genere Horror R Rated e Hostel 2 Part II

Eli Roth sulla Pirateria, sul futuro del Genere Horror e dei Film R Rated, sul flop di Hostel II al botteghino e sui suoi futuri progetti come Cell

Eli Roth, regista di Cabin Fever e della saga di Hostel, scrive ai fans pubblicando una lunga e polemica lettera sul suo MySpace affrontando il tema della Pirateria come "piaga che sta uccidendo l'industria cinematografica", non mancando di puntualizzare alcuni pesanti affondi contro gli addetti ai lavori.
Il regista scrive inoltre alcune importanti considerazioni sul futuro del Genere Horror e dei Film R Rated.

Personalmente non sono affatto daccordo con alcuni passaggi della lettera di Eli Roth, tuttavia sono altrettanto convinto che una buona informazione cinematografica passi per articoli del genere che danno voce a veri protagonisti ed addetti ai lavori, quindi vi invito a leggere, se lo desiderate, l'interessante lettera da me tradotta del regista Eli Roth, presto a Roma per Hostel 2. Abbasso la Pirateria.

Eli Roth sulla Pirateria

L'ultima occasione di vedere uno dei miei film (ironico)...

Desidero ringraziarvi per le vostre email di incoraggiamento e per l'incredibile supporto che state dando al mio film Hostel Part II.
Purtroppo la Pirateria è diventata più terribile che mai, una copia di lavorazione di Hostel Part II, seppur priva delle musiche definitive e di effetti speciali e sonori, è stata rubata ed illegalmente diffusa prima dell'uscita del film nei cinema e questo ci ha davvero danneggiati, specialmente all'estero.
La Pirateria sancirà la morte dell'industria cinematografica, così come ha già ucciso l'industria discografica, e se per grandi film come Spider-Man 3 è soltanto un male minore, per film come i miei che hanno un budget limitato e godono di minore promozione pubblicitaria è davvero un gravissimo danno.


Eli Roth contro alcuni critici cinematografici

Non solo, i critici hanno recensito il mio film basandosi sulle copia pirata, ancor prima delle anteprime stampa, e ciò è davvero inaccettabile.
Alcuni di questi critici li conosco da anni, non li menzionerò per non degnarli di una mia citazione ma so perfettamente chi sono, conosco i loro nomi, così come li conoscono gli Studios e gli altri registi, ed essi non avranno MAI PIU' accesso ad alcuno dei miei futuri film.



Eli Roth ed i suoi futuri progetti

Vi chiedo di sfruttare la vostra ultima occasione di vedere uno dei miei film, non ne vedrete altri per un bel pezzo.
Se non avete ancora visto Hostel 2 correte a vederlo perchè la prossima settimana sparirà dalle sale cinematografiche, stanno arrivando altri importanti blockbusters estivi, quindi in futuro Hostel 2 vivrà soltanto in Dvd.
Non dirigerò Cell nei prossimi mesi, trascorrerò tutto il resto dell'anno a scrivere i miei futuri progetti, non troverete un mio nuovo film al cinema prima della prossima Primavera.

Eli Roth sul futuro del Genere Horror e dei Film R Rated

Adesso gli R Rated Horror Film - I Film Restricted R Rated corrono davvero un grosso pericolo.
Gli Studios stanno percependo che il pubblico non li ama più, così punteranno esclusivamente sulla produzione di film PG-13.
L'unico modo per dissuadere gli Studios dal cancellare gli R Rated è quello di supportarli al cinema comprando il biglietto, altrimenti gli Studios che producono film horror a basso costo, non accontentandosi di recuperarne appena le spese senza ricavare lauti guadagni, decideranno nuovamente di produrre soltanto film PG-13 così come accadeva alcuni anni fa, prima che il genere Horror ritornasse in auge.

Per combattere la Pirateria potete cancellare il file di Hostel Part II dai servers pirata così nessuno potrà più scaricarlo, in compenso potrete davvero fare la differenza supportando il film nei cinema.
Se i film horror perderanno spettatori, i proprietari dei cinema ne ridurranno la programmazione.
Così, se desideriamo davvero mandare un messaggio forte, facciamolo coi nostri portafogli.
Ho fatto del mio meglio per offrirvi un film per appassionati, il più possibile violento, sanguinoso e divertente.
Il resto sta a voi, ragazzi...
Grazie per il vostro caloroso supporto,
Eli Roth


Traduzione delle recenti dichiarazioni del regista Eli Roth su CinemaNotizie.COM.

NOTIZIE CORRELATE



3 Commenti:

Lilith ha detto...

Ciao! Perchè non ci linki lo Space di Roth?

eMMe ha detto...

Ciao!
Certamente, ecco il MySpace di Eli Roth:

http://www.myspace.com/eliroth

Buona giornata!

Massimo Manuel ha detto...

Eli Roth ha ragione. Come dargli torto?!