lunedì, luglio 30

Diabolik Film Recensione Mario Bava Jay Cheel Film Junk Video Review


Diabolik (Danger: Diabolik) Video Review by Film Junk

Il nostro amico Jay Cheel di Film Junk ci aveva segnalato un paio di settimane fa che avrebbe video-recensito un film italiano.
Ebbene, la sua ultima Video Recensione è sul mitico Diabolik e sulla sua trasposizione cinematografica, ritenuta da Stephen R. Bissette, creatore di fumetti come Swamp Thing e del character di Constantine, "Il miglior adattamento cinematografico di un fumetto mai realizzato".
Vi consigliamo di guardarla, anche perchè riteniamo le Video Reviews di Film Junk attualmente le migliori in circolazione, un vero spettacolo che CinemaNotizie.COM è orgoglioso di mostrare sul web italiano.


Diabolik (Danger: Diabolik) è un film del 1968, basato sul famosissimo fumetto italiano creato da Angela e Luciana Giussani, diretto da Mario Bava ed interpretato da John Phillip Law (Diabolik), Marisa Mell (Eva Kant), Michel Piccoli (Ginko) e Adolfo Celi (Ralph Valmont).

DIABOLIK: RIASSUNTO DELLA VIDEORECENSIONE DI FILM JUNK A CURA DI JAY CHEEL

"Diabolik (Danger: Diabolik) può essere considerato uno dei primissimi adattamenti cinematografici di un fumetto.
Il regista Mario Bava ha iniziato la sua carriera come cameraman e pittore e la sua visione dell'arte ha profondamente inciso nel film Diabolik (Danger: Diabolik) ad ogni inquadratura, sul set e sulle scenografie, dietro ogni momento e frame del film, specialmente nel rifugio segreto di Diabolik dove emerge l'impressionante approccio visivo di Bava che fu anche assistente e direttore della fotografia.

Eva Kant, nella scena del rifugio di Diabolik, cammina dentro "il dipinto" di Bava attraverso un corridoio di vetro, e l'occhio del regista la segue con maestria.
Mario Bava è famosissimo per il suo stile estremo, per l'utilizzo marcato dei colori e per le sue inquadrature, e in Diabolik (Danger: Diabolik) ogni frame, ogni inquadratura sembra ritrarre fedelmente una tavola del fumetto.


Un altro punto di forza del film è la splendida colonna sonora composta dal maestro Ennio Morricone, famosissimo in tutto il Mondo per le sue composizioni musicali come in Il Buono Il Brutto Il Cattivo e da me personalmente molto amato anche per il lavoro svolto in The Thing - La Cosa di John Carpenter.

Diabolik (Danger: Diabolik) di Mario Bava ha influenzato molti altri film sia nelle scelte visive che nei characters, come ad esempio i film di Austin Powers o il film CQ del cineasta Roman Coppola che si è ispirato moltissimo all'art design del film di Bava.
Anche i Beastie Boys nel video della canzone Body Movin' hanno incorporato alcune sequenze di Diabolik (Danger: Diabolik), inserendosi essi stessi come pseudo protagonisti del film.

Mi sento di consigliare assolutamente la visione del film Diabolik (Danger: Diabolik) a tutti gli amanti delle spy stories, del genere spionaggio, dei film pop culture Anni '60 e dei film tratti dai fumetti.
Grazie per avermi seguito e a presto,
Jay Cheel - Filmjunk.com, Jaycheel.com"

CinemaNotizie.COM ringrazia Jay Cheel e lo staff di Filmjunk.com.

NOTIZIE CORRELATE



1 Commenti:

knicksgrl0917 ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.