martedì, agosto 14

L'Ultima Legione Film Trailer in italiano Last Legion Colin Firth Trama Anteprima


Trailer italiano di L'Ultima Legione - Last Legion

Dino De Laurentiis presenta in associazione con Quinta Communications, Ingenious Film Partners e Rai Cinema
Film distribuito da 01 Distribution

L'ULTIMA LEGIONE - LAST LEGION: LA TRAMA DEL FILM

Roma, 476 d.C. . L’Impero romano è in pericolo. Alla vigilia della cerimonia che deve incoronare imperatore il dodicenne Romolo Augusto (Thomas Sangster), arriva a Roma il generale barbaro Odoacre (Peter Mullan) per trattare con Oreste (Iain Glen).
Odoacre chiede l’Impero romano come equa ricompensa per il suo decennale sostegno alle legioni romane in Oriente. Ma Oreste rifiuta. Nella notte, dopo l’incoronazione di Romolo, Odoacre torna a Roma con il suo esercito. Oreste viene massacrato e Romolo è catturato insieme ad Ambrosino (Ben Kingsley), suo tutore, e chiuso nella fortezza di Capri.


Aurelio (Colin Firth), comandante della quarta legione e sopravvissuto alla battaglia, parte alla ricerca di Romolo, accompagnato da un piccolo gruppo di uomini e da un misterioso guerriero bizantino, che si rivelerà essere una bellissima e giovane donna, Mira (Aishwarya Rai).
Romolo viene liberato, ma presto si scopre che i Bizantini hanno unito le loro forze all’esercito goto di Odoacre: l’unica salvezza è partire alla ricerca della nona legione in Britannia, l’ultima rimasta fedele a Roma...

L'Ultima Legione è un film distribuito da 01 Distribution diretto da Doug Lefler ed interpretato da Colin Firth, Ben Kingsley, Aishwarya Rai e John Hannah.
Il film si basa sul romanzo omonimo di Valerio Massimo Manfredi.
Data d'Uscita: 14 Settembre 2007 in Italia.

NOTIZIE CORRELATE



3 Commenti:

Raffaele ha detto...

Purtroppo il film non solo ricotruisce in minimissima parte il mondo del V secolo, con errori ricostruttivi clamorosi (quali costumi inesistenti o che precorrono i tempi - vedasi le uniformi da Mille ed una notte dei Romani d'Oriente, il castello medievale del XIV secolo, una Roma semicinquecentesca e moderna mischiata con qualche elemento antico e la mancanza di qualsiasi riferimento al Cristianesimo come religione di Stato, i Goti (? di cui Odoacre non era Re)vestiti come Conan il barbaro - ma non coglie neppure lo spirito dell'epoca che vorrebbe rappresentare. Peccato. Sprecata una grande occasione di ricostruire in maniera avvincente ed egregia la cultura materiale del Tardo Impero Romano.

Antonino ha detto...

Si, purtroppo non vogliono capire che se si fa fantasy allora si possono permettere anche le cose più inverosimili e fantascienza o fantastoria, ma se pretendono di fare film storici, allora tutti si aspettano di vedere le ricostruzioni fedeli all'epoca e alla storia, altrimenti il film non interessa. L'Ultima Legione avrebbe potuto essere moltoo di più del solito film in costume ...peccato.
Nino

Anonimo ha detto...

Il ragazzino "Romolo Augustolo" assomiglia tantissimo al busto di Caligola da ragazzo...andrebbe bene per un film tratto dal libro di Maria Grazia Siliato.