mercoledì, marzo 14

I Am Legend Io sono una Leggenda Film Anteprima Will Smith Salli Richardson

Will Smith ci regalerà una perla di film, davvero, che ci permetterà di andare tronfi e fieri ad esclamare: I AM LEGEND... due, grazie!
Io sono una Leggenda - I Am Legend, titolo umilissimo e affatto evocativo, è l'ultimo film di Will Smith, riprese attualmente in corso, tratta dall'omonimo romanzo di Richard Matheson, famoso scrittore di fantascienza che ha ispirato anche il film "L'Ultimo Uomo sulla Terra", e diretto da Francis Lawrence.

Passiamo alla Trama: Robert Neville (Will Smith) ritorna alla sua dimora dopo una lunga giornata di lavoro a Los Angeles.
Sembrerebbe una vita normale, eppure non lo è... Decisamente no. Perchè Robert è l'ultimo uomo rimasto sulla Terra, l'ultimo uomo sopravvissuto ad una terribile guerra batteriologica, sulla quale si attendono dettagli.
Ma non è affatto solo, soprattutto dopo il tramonto... perchè la Terra è popolata da Vampiri geneticamente modificati e dalle sembianze umane, novelli Dracula, insomma.

In un Mondo ormai in rovina Robert, sicuramente un po' incavolato anche per via della solitudine, studia i Vampiri dalla sua roccaforte, cercando una soluzione definitiva per sterminare le Creature delle Tenebre assetate del suo sangue... Will Smith è infatti rimasto l'unico pasto per i Vampiri disponibile!

Le premesse per un filmaccio ci sono tutte, c'è da aspettarsi un Super B-movie anche peggiore di "I Am Robot", che già di suo non era affatto esente da critiche, rimane comunque la garanzia Will Smith che ci saprà sicuramente offrire due ore di puro intrattenimento fracassone.

Importanti le defezioni: il "He is Legend" Arnold Schwarzenegger ha rifiutato il ruolo da protagonista, poi passato a Will Smith, e Johnny Depp si è rifiutato di interpretare il ruolo di Ben Cortman, a capo della conquista dei Vampiri sulla Terra. Mi sembrano due rifiuti tanto illustri quanto annunciati.

Nel Cast di I Am Legend anche le belle Salli Richardson e Alice Braga, Thomas J. Pilutik, Paradox Pollack e Charlie Tahan. C'è da aspettarsi che Will Smith si accoppierà con una Vampiressa per ripopolare la Terra! O forse no?

I Am Legend è un Film Warner Bros, Data d'Uscita: 21 novembre 2007 negli U.S.A. .

UPDATE: Invitato da un nostro lettore, amante del libro I Am Legend di Richard Matheson, che mi fa giustamente notare come le mie aspettative un po' ironiche sul film non debbano collimare con la qualità dell'opera omonima di Matheson, su sua indicazione vi segnalo la lettura dell'esaustivo articolo, ricco di approfondimenti su trama e tematiche, di Cristina "Anjiin" Ristori:
CLICCA QUI per scaricare l'Articolo Io sono Leggenda (I am Legend - R. Matheson, 1954).
Articolo pubblicato su
TerradiConfine.eu.

NOTIZIE CORRELATE



8 Commenti:

Anonimo ha detto...

Articolo a dir poco penoso...
Ma come si fa a dire: "Le premesse per un filmaccio ci sono tutte, c'è da aspettarsi un Super B-movie".
Sicuramente chi ha scritto non può aver letto lo splendido libro di Matheson da cui è tratto il film (che non è detto che rispetti le attese, ma per lo meno le premesse per qualcosa di buono ci sono tutte)
Ma documentarsi un minimo o per lo meno informarsi prima invece di sparare giudizi a caso?!

eMMe ha detto...

L'Articolo si riferisce, in maniera velatamente ironica, a quello che potrebbe essere il risultato finale, ossia il prodotto cinematografico.

Nessuna critica da parte mia è stata rivolta al libro, anzi mi pare di avere sottolineato in modo adeguato l'autore.

Il film "Io, Robot" è tratto da un classico della fantascienza firmato da Isaac Asimov... E il film stesso si può forse definire memorabile?

Qui siamo tutti aperti al dialogo, puoi tranquillamente inviare la tua recensione del libro e le tue speranze per il film giacchè il primo a rimanerne deluso potresti essere tu, da amante del libro.

Le premesse, ossia i rifiuti eccellenti, il precedente di "Io, Robot" e l'esigenza di realizzare un Blockbuster per tutti, e non un film profondo per un pubblico maturo, non sono incoraggianti.

Grazie e alla prossima!

Anonimo ha detto...

Ok, mi scuso per il tono un pò troppo accusatorio da me utilizzato.
Il fatto è che dall'articolo ho percepito una certa ironia anche verso la trama (e verso il titolo che invece avrebbe anche un senso...).
So bene che potrei rimanere deluso io stesso dal film, il fatto che fosse stato contattato in primis Schwarzenegger per la parte di Neville mi lascia abbastanza perplesso in effetti; ma non penso che il rifiuto di alcuni attori o il precedente flop di "io, robot" (che non ho capito, cosa centra con sto film?!) possano essere motivi sufficienti per aspettarsi un film modesto.
Non sono molto abile nello scrivere per cui invece di inviare una mia recensione preferisco linkarne una molto ben fatta che permetta di approfondire maggiormente le tematiche del libro (anche se vi avviso che anticipa tutta la trama):

http://www.terrediconfine.eu/Default.aspx?tabid=106

eMMe ha detto...

Perfetto, figurati fa nulla, anzi ti ringrazio per la puntualizzazione.

Ho pubblicato un UPDTATE all'Articolo invitando i lettori a leggere l'Articolo da te segnalato e la relativa Fonte, in modo da offrire un'informazione più completa e dettagliata sull'opera di Matheson e su ciò che il film dovrebbe poter riproporre, o quantomeno su cosa il film si stia basando.

Grazie e alla prossima!

Daniele ha detto...

Guarda.. ho smesso di leggere dopo le prime righe.. essere cosi ironici su un titolo che ancora deve uscire, per lo più basato su un libro stupendo.. ma dico, aspettare di vederlo prima di parlare no eh? Ma tanto anche quando lo vedrai avrai cosi tanti pregiudizi che non ti piacerà di sicuro, quindi potresti anche risparmiarti di farlo.

Miky ha detto...

bhè dai :) diamo un pò più di fiducia a questa pellicola, dal trailer non sembra male,anzi... poi diciamo pure che togliendo qualche parentesi negativa, Will Smith nell'ultimo film di Muccino mi ha colpito moltissimo, prima di andare a vedere il film leggerò il libro sicuramente e poi valuterò, lo scenario apocalittico cmq mi sembrava ben fatto... vedremo.

Anonimo ha detto...

per me ha rag il primo k ha comm,io ho letto il libro e vi ass k è bellixximo
cmq però mi sembra un po' incredibile k JONNY DEPP E ARNOLD aabiano rifiutato d girare il film ma will smhit va + k bene...............w lappa e la sampdoria!!!!!!!!!!!


pace a tutti!!! :@ :d

Anonimo ha detto...

Ma infatti la liceità della critica la si garantisce a chiunque, però è vero che il tuo articolo è mooolto approssimativo. Su un opera io non mi pronuncio MAI prima di averla vista o letta. Stessa cosa farò per il film, tratto da un libro splendido, del quale ho paura che vengano mistificate le atmosfere rarefatte e di profonda riflessione a favore di un cinema tradizionalmente fracassone (in TUTTE le sue espressioni, anche quelle migliori e 'di nicchia') come quello americano.
La critica più grande la faccio invece a te, perchè è chiaro che il libro non l'avevi letto, altrimenti non avresti ironizzato dicendo 'titolo umilissimo e niente affatto evocativo'. Sapresti, infatti, che il protagonista del libro fa questo ragionamento: se prima erano i vampiri le creature leggendarie delle quali si immaginava un'esistenza, ora sono io, in minoranza, l'ultimo uomo rimasto, ad essere leggenda'.
Dai, ammetti di non averlo letto e fai una bellissima figura. Mai rinnegare i propri errori, piuttosto fare qualche ricerchina più approfondita per evitarne di nuovi. Spero vivamente che Smith si sia rifatto a personaggi ben più profondi da lui interpretati (chi lo considera un attorucolo dovrebbe capire quanto è sottovalutato, basterebbe guardare Sei gradi di separazione) e che la produzione non abbia svilito troppo il romanzo.