lunedì, maggio 5

Box Office Cinema IN & OUT Classifica Film della Settimana 2 4 Maggio

IN
- Iron Man [N; 24,543; Paramount] [N; 4,0; Paramount (ITA)] film supereroistico di Jon Favreau con Robert Downey Jr. , Gwyneth Paltrow, Jeff Bridges, Terrence Howard e Leslie Bibb sbarca finalmente nei cinema di tutto il Mondo conquistando la vetta negli U.S.A. & Canada con la stratosferica cifra di 100 milioni di dollari durante il weekend sostenuta da una media per sala semplicemente spaventosa, 104 milioni di dollari totali in Nord America ed addirittura 201 milioni di dollari nel Mondo, anche in Italia ovviamente domina al botteghino incassando 2 milioni di euro durante il weekend e 3,2 milioni di euro totali considerando l'uscita anticipata al giovedì, incredibile successo per il supereroe Tony Stark, interfaccia umana dell'invincibile Iron Man, eroe di stampo prettamente americano che eppure realizza un clamoroso successo anche al botteghino estero sull'onda dell'entusiasmo e del fortissimo coinvolgimento della blogosfera cinematografica internazionale e della cinesfera MTV-oriented che, invogliati da un marketing efficacissimo e davvero pregnante, hanno creato un autentico mito ancor prima dell'uscita del film accolto in sala con un autentico plebiscito di pubblico - LEGGI LA RECENSIONE

- Made Of Honor [N; 2,729; Sony] commedia romantica di Paul Weiland con Patrick Dempsey, Michelle Monaghan e Sydney Pollack conquista il secondo posto negli U.S.A & Canada con 15 milioni di dollari e una buona media per sala, la presenza del divo e sex symbol emergente Patrick Dempsey dal serial Grey's anatomy spinge fortemente il film al box office consentendogli di raccogliere qualcosa più delle briciole lasciate da Iron Man

- Saw IV [N; 2,5; 01 Distribution] diretto da Darren Lynn Bousman, già regista di Saw II e Saw III, con Tobin Bell, Lyriq Bent, Scott Patterson e Costas Mandylor esordisce al secondo posto in Italia con 811.000 euro durante il weekend, 1,4 milioni di euro considerando l'uscita anticipata al mercoledì ed una media per sala sufficiente, esordio senza acuti per Jigsaw l'enigmista che torna nei cinema italiani con la sua quarta avventura forse un po' troppo in ritardo, non soltanto nei confronti del pubblico affezionato al genere ma anche verso la pirateria, raccogliendo poco più della metà in termini di incassi nel weekend e media per copia rispetto al precedente Saw III anche a causa della mancata spinta del titolo online, poco visibile in rete e lasciato alla passione e al 'fai da te' degli appassionati che si sono interrogati per mesi su data d'uscita e aggiornamenti sul film

- Baby Mama [2; 4,0; Universal] [-40,6%] commedia romantica scritta e diretta da Michael McCullers con Amy Poehler, Tina Fey, Sigourney Weaver, Steve Martin e Greg Kinnear scende al terzo posto in classifica negli U.S.A. & Canada con 10 milioni di dollari durante il secondo weekend di programmazione, 32 milioni di dollari totali e una media per sala che si mantiene buona, l'accoppiata Fey / Poehler convince il pubblico nordamericano grazie anche alle spassose partecipazioni d'eccezione di Sigourney Weaver e Steve Martin

- 3ciento: Chi l'ha duro... la vince [2; 1,3; 20th Century Fox (ITA)] commedia demenziale con Sean Maguire, Carmen Electra, Ken Davitian e Kevin Sorbo che parodizza gli ultimi successi cinematografici come 300 e scherza sulle più recenti vicissitudini di trash gossip scende al terzo posto al botteghino italiano con altri 351.000 euro durante l'ultimo weekend e 2 milioni di euro totali, la media per copia precipita a causa dell'uscita di Iron Man anche se il titolo si comporta più che discretamente raggiungendo immancabilmente la sua fidata fascia di pubblico all'insegna del popcorn e della spensieratezza

- Forgetting Sarah Marshall [3; 2,1; Uni.] [-44,4%] commedia romantica diretta da Nick Stoller, prodotta da Judd Apatow e scritta ed interpretata da Jason Segel con Kristen Bell, Mila Kunis, Jonah Hill e Paul Rudd rimane al quarto posto in classifica nel Nord America con altri 6 milioni di dollari e 44 milioni di dollari totali, le commedie di Apatow conquistano ancora una volta il box office americano grazie alla riproposizione di un cast affiatato e alla scoperta di nuovi talenti emergenti che sappiano scrivere ed interpretare le proprie stesse sceneggiature riuscendo così a rappresentare al meglio le moderne realtà giovanili americane, con buona pace del pubblico europeo che ha dimostrato finora di non amare particolarmente le commedie di Apatow

- Step Up 2: La strada per il successo [3; 1,2; Moviemax (ITA)] dance movie sequel di Step Up diretto da Jon Chu con Briana Evigan, Robert Hoffman e Adam G. Sevani scende al quarto posto in Italia con altri 295.000 euro e un ottimo incasso totale di 3,5 milioni di euro, risultato assolutamente superiore alle aspettative per un film emblema di un genere cinematografico che fa fortemente leva sul desiderio giovanile di emanciparsi e raggiungere il successo attraverso qualità personali legate al ballo e al canto, fenomeno ampiamente sostenuto anche dai media attraverso la realizzazione sempre più frequente di reality e talent show dedicati

- Harold and Kumar Escape from Guantanamo Bay [2; 2,3; NL] [-59,7%] sequel del primo film su Harold e Kumar scritto e diretto da Jon Hurwitz e Hayden Schlossberg con John Cho e Kal Penn scende al quinto posto in classifica negli U.S.A. & Canada con 6 milioni di dollari durante l'ultimo weekend e 25 milioni di dollari totali, il ritorno delle avventure di Harold e Kumar in una nuova commedia degli equivoci viene accolto positivamente dal pubblico decretando il successo di Kal Penn che nel frattempo è entrato a far parte del cast dell'acclamato serial House con Hugh Laurie

- The Forbidden Kingdom [3; 1,4; LGF] [-62,5%] film d'azione e avventura diretto da Rob Minkoff che riunisce le due famose stelle del cinema di genere basato sulle arti marziali Jackie Chan e Jet Li scende al sesto posto in classifica negli U.S.A. & Canada con altri 4,2 milioni di dollari e 45 milioni di dollari totali, ancora una volta il pubblico sostiene il latitante genere d'azione e le stelle come Jackie Chan che ne hanno fatto la fortuna, chiedendo a gran voce Wuxia Pan e nostalgici B-movies che badino più alla sostanza che agli effetti speciali interpretati da vecchie glorie che abbiano il genere action nel sangue e che con esso siano fortemente identificati.

OUT
- Deception [2; 0,4; 20th Century Fox] [-62,6%] thriller a sfondo sessuale con un illustre cast composto da Hugh Jackman, Ewan McGregor, Michelle Wiliams, Maggie Q e Natasha Henstridge scende al dodicesimo posto nel Nord America con soli 865.000 dollari, un totale incredibilmente negativo di 4 milioni di dollari dopo due settimane e la peggiore media per sala della TOP 23 U.S.A. & Canada, pellicola abbandonata a se stessa e ad un clamoroso flop nonostante il cast altisonante che la contraddistingue, invisibile presso la cinesfera e paradossalmente non supportata da iniziative di marketing e comunicazioni ufficiali che potessero produrre ed incentivare hype nei confronti di una produzione dimenticata e segnata negativamente in partenza.

NOTIZIE CORRELATE



1 Commenti:

super news ha detto...

Ho un sodaggio per tutti sui vari generi di libri.

siete tutti invitati

www.altriibri.blogspot.com