domenica, maggio 11

Why so serious? #1 Il bootleg trailer

WHY SO SERIOUS? - Rubrica cinematografica
Why so serious? #1 Il bootleg trailer


Inauguriamo la nostra rubrica Why so serious? dedicata ad approfondimenti e divagazioni sul cinema, sperando che grazie a voi lettori possa diventare punto fermo di CinemaNotizie.COM al pari della seguitissima Box Office Cinema IN & OUT, scrivendo dei bootleg trailers.

Recentemente, dialogando con alcuni amici, non ho potuto fare a meno di notare come perfino l'utenza particolarmente informata che si aggiorna quotidianamente su news dedicate ai blockbusters di massa non abbia ben recepito cosa sia il bootleg trailer, confondendolo con una particolare tipologia di video promozionale alla stregua di trailers, teasers e spot tv che tuttavia non sia nè definitivo nè ad alta definizione e che 'si vede male'.

Il bootleg trailer, spesso indicato anche come leaked trailer ossia video trapelato, altro non è che un video illegale non ancora pubblicamente diffuso, sottratto e catturato tramite apparecchi di videoregistrazione durante proiezioni private e/o anteprime limitate a pagamento, da insiders o spettatori che violano consapevolmente diritti d’autore e di opere d’ingegno per fini speculativi e commerciali o più semplicemente per conquistare fama e onori nell'epoca del Big Brother.

'Col termine bootleg si intende generalmente un prodotto editoriale prodotto in violazione delle leggi sul copyright' (Wikipedia)

Dietro a questo elegante termine se ne cela dunque uno ben più scomodo quanto realistico, ossia quello di video rubato.
Il bootleg trailer è un prodotto della generazione Youtube / Presa diretta / Big Brother, ma è stato fondamentalmente lanciato per scopi commerciali e speculativi da alcuni grandi siti d'informazione cinematografica per realizzare ingenti volumi di visite con importanti guadagni annessi alla pubblicazione di materiale inedito particolarmente atteso.


Il bootleg trailer è diventato negli ultimi anni anche figlio della uniformità e banalizzazione dell'informazione copia (traduci) & incolla che spinge i siti web dedicati al mondo cinematografico a trovare nuove vie di sbocco per attirare utenza e guadagni.
Eppure, paradossalmente, il bootleg trailer non comporta 'soltanto' diffide ufficiali e potenziali cause per danni economici e d'immagine avanzate dagli aventi diritto che si vedono rovinati sul web lanci ufficiali e marketing virale con il fatidico fattore d'attesa o hype tristemente sgonfiato da video di pessima qualità audio e video che deludono inevitabilmente l'utenza, in quanto gli stessi eventuali sponsors vietano espressamente la pubblicazione di materiale illegale.

Perchè dunque il bootleg trailer si sta diffondendo sempre più?
La risposta è stata già anticipata, ossia ragioni speculative e commerciali accompagnate da una buona dose di rischio più o meno calcolato, spinte da estrema esigenza di sfuggire all'uniformità delle notizie, fanno si che ad esempio si allestiscano riprese rubate ad hoc con tanto di telecamera fissa per rovinare il lancio ufficiale del primo trailer di Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo, si annulli l'effetto hype del lancio ufficiale dei nuovi trailer promozionali de Il Cavaliere Oscuro ed ancora di Indiana Jones 4.

L'immediata diffusione del bootleg trailer è supportata specialmente da siti che non hanno alcuna policy o linea di pubblicazione ed è inoltre agevolata da ignoranza mista ad illegalità, basti pensare al notissimo sito web di Repubblica che pubblica tanto assurdamente quanto tranquillamente il finale alternativo dell'ultimo blockbuster di Will Smith Io sono leggenda

IO SONO LEGGENDA: Il finale alternativo pubblicato da Repubblica.it

Ossia un contenuto speciale particolarmente ricco destinato esclusivamente agli acquirenti del dvd / Blu-ray di Io sono leggenda, tra l'altro non ancora uscito in Italia, con buona pace della casa di produzione Warner Bros. e di tutti gli aventi diritto che vedranno inevitabilmente penalizzate anche le vendite in homevideo del titolo, essendo l'alternate ending il contenuto speciale probabilmente più ambito e richiesto dai collezionisti che hanno già avuto modo di gustarsi il video online, gratuitamente.

Consiglio finale per i nostri lettori: condividete la passione dei realizzatori delle pellicole più attese, NON incentivate la diffusione di pessimi video rubati di bassa qualità, rispetterete così' il faticoso lavoro altrui ed eviterete di rovinarvi la piacevole attesa ed il gusto del vero spettacolo.

NOTIZIE CORRELATE



2 Commenti:

Mirella ha detto...

Bello Io sono leggenda, bravissimo WIll Smith, mi è piaciuto molto!!!

andrea ha detto...

preferisco sempre evitare i bootleg ed attendere la versione in hd, altrimenti sai che delusione... in verità per batman una sbirciata l'ho data ma non si capiva nulla!
4ndr4