lunedì, febbraio 18

Il Petroliere distribuzione numero sale e Box Office U.S.A. & Canada e Italia

Sulla Distribuzione e sul Numero di Sale de Il Petroliere

Sulla blogosfera si è discusso parecchio durante il weekend circa l'esiguo numero di sale che ha caratterizzato la distribuzione de Il Petroliere in Italia, 108 copie cinematografiche in totale, ad esempio su Il Cinema secondo me (Link) e Gli Spostati (Link), tra l'altro ne ho sentito parlare poco fa durante la trasmissione radiofonica Al posto delle fragole su Radio Sapienza (Link alla Radio, Link al Blog della trasmissione),

Il Petroliere: Trailer in italiano
Il Petroliere: 2 Clip in italiano

Numero impietosamente paragonato alle 595 copie di Parlami d'amore, esordio alla regia di Silvio Muccino tratto dall'omonimo romanzo scritto con Carla Vangelista con lo stesso Silvio Muccino, Aitana Sánchez-Gijón, Carolina Crescentini e Geraldine Chaplin.
C'è da premettere che Parlami d'amore ha realizzato la migliore media per copia della TOP 20 Italia, grande successo di San Valentino prevedibile e previsto sostenuto largamente dal giovane pubblico delle teen comedies pur non trattandosi di una teen comedy.

Le 108 copie de Il Petroliere sono da considerarsi onestamente pochine in generale per una nuova uscita in Italia, a maggior ragione se evidenziamo che Il Petroliere, al nono posto in classifica con 361.000 euro, ha riscosso la seconda migliore media per copia della TOP 20 Italia, alla luce di ciò una distribuzione un po' più ampia sarebbe stata probabilmente profittevole sia per gli addetti ai lavori che per il pubblico.

Certamente per comprendere al meglio le logiche distributive di una pellicola bisognerebbe essere a conoscenza di una moltitudine di dati ed informazioni, tuttavia ipotizzando che l’obiettivo de Il Petroliere per l’Italia sia X, e con y sale si preveda di raggiungerlo, a fronte di un film candidato a 8 Premi Oscar con un attore particolarmente conosciuto e amato come Daniel Day-Lewis personalmente ritengo che il rischio in termini di costi dello spingere il titolo presso un numero superiore di sale alla ricerca di un maggiore profitto Z, raggiungendo al contempo un pubblico più ampio, sarebbe stato piuttosto contenuto.

Il Petroliere - There Will Be Blood in Nord America ha incassato circa 30 milioni di dollari in otto settimane, tuttavia per cinque settimane ha goduto di una distribuzione limitata se non limitatissima, risultato sicuramente non eclatante che sottolinea le tematiche mature del film rivolte ad un pubblico piuttosto selettivo e che potrebbe giustificare in qualche modo la distribuzione limitata nel nostro Paese.

NOTIZIE CORRELATE



2 Commenti:

Anonimo ha detto...

dalle mie parti non è programmato peccato adoro daniel day-lewis eccezionale in gangs of new york e l'ultimo dei mohicani aspetterò il dvd

Lilith ha detto...

grazie per il link! :) In effetti bisogna chiedersi quante persone possa richiamare questo film della durata di circa due ore e mezza: certo non lo stesso stormo di ragazzine che va a vedersi Muccino. Il pubblico di un film del genere, è vero, è un pubblico maturo, ma non per questo poco numeroso. Un pubblico, inoltre, che ama il cinema come arte e che lo consuma preferibilmente in sala.
Però una candidatura all'Oscar richiama sempre l'attenzione e questo pare non sia calcolato dai nostri distributori.